Get Griffa!: una rivista futurista del 1920 (Italian Edition) PDF

By Aa.Vv.,Antonella Pesola,Massimo Duranti

Con prefazione di Enrico Crispolti
Nell'ambito di una rilettura filologica del Futurismo, nei suoi sviluppi temporali e nel progressivo ampliamento degli interessi, acquista un valore significativo l. a. riproposizione di una rivista futurista del 1920 pressoché sconosciuta. "Griffa!", dal nome di battaglia di fazioni perugine dal Duecento al Quattrocento, fu un periodico dei futuristi umbri che uscì ben presto dalla provincia in line with assumere un ruolo nazionale, sia consistent with le firme che vi scrissero, sia consistent with le redazioni romana e milanese e le altre corrispondenze, sia according to l. a. diffusione in molte città del centro-nord. Diretto da Gerardo Dottori e Alberto Presenzini Mattoli, uscì in step with quasi l'intero arco del 1920 in dodici numeri. Voleva svegliare l'ambiente culturale dell' Umbria, che viveva una lunga stagione di letargo, ma finì in line with essere una delle voci autorevoli degli sviluppi del Futurismo a livello nazionale, ospitando testi di Marinetti, Bottai ed altri esponenti del Movimento ed occupandosi di arte, musica, letteratura e gown. Il quantity riproduce in fac-simile l'intera collezione della rivista, conservata in raccolte incomplete in poche biblioteche pubbliche. L'Associazione Archivi Gerardo Dottori di Perugia, sostenuta dal Comune di Perugia e dalla Regione Umbria ne ha promosso los angeles pubblicazione in occasione del centenario futurista. L'analisi filologica è stata affidata advert Antonella Pesola, storica dell'arte con consolidata esperienza in materia di Futurismo. l. a. prefazione è di Enrico Crispolti, già direttore della Scuola specializzazione in Storia dell'arte all'Università degli Studi di Siena e tra i maggiori esperti di Futurismo. A completamento del discorso sul Futurismo in Umbria, il cui esponente più significativo è stato Gerardo Dottori, il riconosciuto maestro dell'Aeropittura, los angeles pubblicazione illustra i prodromi dell'avanguardia culturale di Perugia dal 1913 con l. a. pubblicazione de "Il Refrattario", qui interamente riprodotto, un foglio di un gruppo di giovani intellettuali, fra cui Presenzini Mattoli e Dottori, in cui si discute anche del Futurismo che period in quegli anni "esploso" a Milano. Questa esperienza è analizzata dallo storico Domenico Cialfi. L'opera è corredata da una cronologia degli eventi, da un dizionario biobibliografico dei personaggi trattati e da preziosi indici della testata e dei nomi, apparati curati da un'equipe di giovani ricercatori: Andrea Baffoni, Francesca Duranti, Samanta Retini.

Massimo Duranti è nato Perugia nel 1947. Critico d'arte, giornalista pubblicista, storico del Futurismo,
collabora dagli anni Settanta con quotidiani e riviste specializzate. Esperto di Futurismo, di avanguardie storiche, ma aperto anche alle esperienze estetiche attuali, ha pubblicato numerosi saggi ed articoli in occasione di mostre e rassegne storiche, in particolare sulla genesi e los angeles storia dell'Aeropittura e degli aeropittori. Ha pubblicato ricerche e organizzato mostre anche sul tema del rapporto tra l'arte sacra, il Futurismo e l'arte contemporanea. Ha curato nel 2006 il Catalogo generale dell'opera di Gerardo Dottori e una cospicua monografia nel 2009 su Alessandro Bruschetti. Ha organizzato numerose mostre e cataloghi in step with istituzioni pubbliche e deepest in Italia e all'estero. Nel 2004 ha fondato l'Associazione culturale Archivi Gerardo Dottori di cui è presidente.

Antonella Pesola è nata a Cremona nel 1964. Laureata in Storia dell'arte presso l'Università degli Studi di Perugia, ha conseguito los angeles specializzazione in Storia dell'arte all'Università degli Studi di Siena sotto los angeles guida di Enrico Crispolti. Si è occupata di campagne di schedatura in collaborazione con: Regione Umbria, Soprintendenza ai Beni Artistici dell'Umbria e Diocesi di Perugia-Città della Pieve. Si è dedicata dal 1995 anche alla Biblioteconomia ed Archivistica. Attualmente è responsabile della Biblioteca della Galleria Civica d'Arte Moderna di Spoleto "G. Carandente". Si impegna da vari anni negli studi storico-artistici collaborando

Show description

Read more

Download PDF by Caroline Selmer: Concevoir le tableau de bord - 3ème édition : Outils de

By Caroline Selmer

Les systèmes d'information procurent souvent trop d'indicateurs. Il devient alors difficile d'identifier clairement les priorités. Les objectifs de ce livre sont les suivants : mettre en avant les rôles du tableau de bord parmi l'ensemble des outils de gestion. Proposer une démarche pour concevoir et mettre en oeuvre un projet de tableaux de bord, avec los angeles méthode Janus.
présenter les dernières évolutions en matière de tableaux de bord. Illustrée par de nombreux exemples opérationnels, entièrement remodelée et actualisée par l'auteur, cette nouvelle édition s'adresse aux responsables d'entreprises du secteur industriel, des prone et du tertiaire.

Show description

Read more

Industrie 4.0 (French Edition) - download pdf or read online

By Dorothée Kohler,La Documentation française,Jean-Daniel Weisz

Face aux enjeux de los angeles numérisation de l'industrie et des évolutions des modèles d'affaire, remark les entreprises du Mittelstand s'arment-elles ou s'adaptent-elles ? Un nouvel écosystème numérique est-il en educate de se structurer pour renouveler le management industriel du modèle allemand ? Au-delà de l. a. measurement technologique de cette 4e révolution industrielle, ce livre illustre, exemples à l'appui, les nouvelles formes de coopération liées à los angeles numérisation de l'industrie et identifie l'émergence d'une nouvelle économie des complémentarités entre entreprises. Celle-ci révèle l. a. measurement désormais stratégique de l. a. compétitivité relationnelle entre acteurs privés et publics. Nourri de l'expérience des cooks d'entreprises et des events prenantes de l’écosystème allemand, ce livre nous donne de précieuses clés pour comprendre remark l'État allemand et les acteurs du terrain appréhendent le suggestion d'Industrie 4.0.

Show description

Read more

New PDF release: 100 conseils incontournables pour réussir la synthèse :

By PGE-PGO,Lina Hajoui,Céline Torrent,Mustapha Benkalfate

La série des « 100 incontournables » fournit au candidat les outils indispensables à los angeles réussite aux concours des écoles de trade. Elle a pour auteurs des spécialistes de ces concours, enseignants au sein de l. a. prépa PGE-PGO.

Vous allez passer l’épreuve de l. a. word de synthèse aux concours Passerelle, Tremplin ou de l’EDHEC ?

La synthèse est une épreuve clé qui représente au moins un levels des coefficients aux concours et qui peut déstabiliser par l’ampleur de l. a. tâche à réaliser en un temps très limité. En a hundred fiches, nous vous proposons des outils clairs et efficaces pour appréhender cette épreuve… et l. a. réussir.

Que vous suggest cet ouvrage ?

  • Des conseils sur los angeles synthèse à los angeles fois généraux et adaptés à chacun des trois concours.
  • Un passage en revue remarké des consignes officielles.
  • Une méthodologie claire, efficace et rigoureuse.
  • Un accompagnement minute par minute dans los angeles gestion de votre épreuve (tableaux-timing).
  • Des exemples concrets (extraits de copies commentés).
  • Des symptoms claires sur los angeles rédaction de los angeles copie.
  • Les règles fondamentales pour éviter les fautes de français.
  • Des conseils en ligne pour l. a. nouvelle épreuve de Tremplin 2.

 

BONUS ! En ligne un accès special à des contenus supplémentaires du sort :

  • Des copies d’étudiants entièrement corrigées !
  • Des vidéos pédagogiques !
  • Des annales corrigées !

Rendez-vous sur pge-pgo.fr : http://www.pge-pgo.fr/intranet/fr/livre/

Show description

Read more

New PDF release: Architettura e potere: Come i ricchi e i potenti hanno dato

By Deyan Sudjic,Daniele Germinario

Il libro di Deyan Sudjic è avvincente come un most sensible vendor. Talvolta è come se le parole dellaccademico e los angeles cronaca di gossip si incontrassero… Sudjic è incredibilmente capace di parlarci da dietro le quinte. Un libro affascinante. Norman FosterSe vi piace una di queste cose: West Wing, le primarie repubblicane, gli aneddoti su Churchill, Architettura e potere vi manderà in visibilio. È pieno di storie (inutili e perciò indispensabili) su come il potere impone il proprio marchio sulle città. Arnaldo Greco, D los angeles RepubblicaDeyan Sudjic ricostruisce nel suo libro ben scritto, agile, ricco dinformazioni le vicende degli architetti del XX secolo, da Speer a Piacentini, da Miralles a Meier; sinoltra nelle vicende del costruire decretato dai regimi totalitari, ma anche e soprattutto delle democrazie occidentali. Marco Belpoliti, TuttolibriCon il suo stile piacevole, scorrevole, documentatissimo, Sudjic traccia los angeles storia complessa ma schiacciante del legame fra architettura e potere. Quello dittatoriale, ma anche ‘democratico. Marco Enrico Giacomelli, Artribune"«In ogni cultura, in keeping with poter realizzare le proprie creazioni, gli architetti hanno dovuto stabilire un rapporto con i ricchi e i potenti. Nessun altro ha infatti le risorse according to costruire. E il destino geneticamente predeterminato degli architetti è fare qualsiasi cosa pur di costruire, così come quello dei salmoni migratori è di compiere l'ultimo viaggio in step with deporre le uova prima di morire. Gli architetti non hanno altra alternativa che scendere a compromessi con il regime al potere, qualunque esso sia. Ma quando il calcolo politico si mescola alla psicopatologia, l'architettura non è più solo un problema di politica pratica, essa diventa un'illusione, e perfino una malattia che consuma le sue vittime. Esiste un parallelo psicologico fra il marcare un territorio according to mezzo di un edificio e l'esercizio del potere politico. Entrambe le cose dipendono da un atto di volontà. Vedere affermata l. a. propria visione del mondo in un modello architettonico esercita di according to sé un certo fascino e ancora più attraente è los angeles possibilità di imporre fisicamente il proprio volere a quella stessa città rimodellandola così come Haussmann fece a Parigi. L'architettura alimenta l'ego nei soggetti predisposti. Essi ne diventano sempre più dipendenti al punto che l'architettura si trasforma in un tremendous in sé che attrae i fanatici e li set off a costruire sempre di più su di una scala sempre più vasta. Edificare diventa il mezzo con cui l'egotismo degli individui si esprime nella sua forma più pura, il 'complesso edilizio'»:Deyan Sudjic svela e indaga los angeles relazione fra architettura e potere nel XX secolo. Dagli edifici commissionati da Imelda Marcos nelle Filippine alla moschea 'Madre di tutte le battaglie' voluta da Saddam Hussein, dall'architetto cinese Zhang Kaiji alle prese con le ville di Mao ai gusti architettonici di Mitterrand, fino al Millennium Dome dell'epoca di Blair.

Show description

Read more

Bruno Carrias,Laurence Parisot's Recrutez des docteurs pour booster votre entreprise PDF

By Bruno Carrias,Laurence Parisot

Le doctorat jouit dans le monde entier d'une reconnaissance professionnelle exemplaire. Partout ? Pas tout à fait. l. a. France se distingue par le manque d'intérêt et de reconnaissance - voire de connaissance - dont font preuve nombre de ses acteurs économiques envers l. a. formation doctorale et les jeunes docteurs. Nos performances économiques et notre capacité à innover gagneraient pourtant à une présence beaucoup plus area of expertise des docteurs dans les entreprises, non seulement dans les activités de recherche et développement, mais plus globalement dans le administration. Encore faut-il en être convaincu et briser certaines "parois de verre" qui entravent le discussion entre le monde de l'université et celui de l'entreprise. castle de ses nombreux témoignages et recommandations pratiques, ce livre s'adresse en priorité aux responsables des ressources humaines et aux cooks d'entreprise mais aussi à l'ensemble des acteurs concernés - doctorants, docteurs, chercheurs, enseignants - afin de favoriser leur compréhension réciproque et leur alliance pour une meilleure insertion des jeunes docteurs dans les entreprises.

Show description

Read more

New PDF release: Le vite de' più eccellenti pittori e scultori e architettori

By Giorgio Vasari

Le vite de' più eccellenti pittori e scultori e architettori
Giorgio Vasari, pittore, architetto e storico dell'arte italiano (1511-1574)

Questo libro elettronico presenta «Le vite de' più eccellenti pittori e scultori e architettori», di Giorgio Vasari.

Indice interattivo
- Presentazione
- Dedica
- Proemio
- Introduzzione
- Prima Parte. Le Vite De' Più Eccellenti Pittori, Scultori E Architettori
- Seconda Parte. Le Vite De' Più Eccellenti Pittori, Scultori E Architettori
- Terza Parte. Le Vite De' Più Eccellenti Pittori, Scultori E Architettori
- Conclusione Della Opera A Gli Artefici Et A' Lettori

Show description

Read more

Richard Hayward, l'Indien millionnaire: Ou la renaissance - download pdf or read online

By Marie-Claude FELTES-STRIGLER

Richard Hayward healthy renaître une tribu moribonde pour en faire los angeles tribu l. a. plus riche et influente de l'histoire des Etats-Unis. Dans le Connecticut, Foxwoods est le plus grand on line casino du monde occidental. Hayward sut utiliser à son avantage des lois qui n'avaient pas été votées pour favoriser les Indiens. A coups de funds, il gagna l'amitié de Clinton, s'allia au groupe malaisien de Lin Goh Tong, healthy concurrence à des magnats du monde du jeu.

Show description

Read more

Romanzo popolare: Narrazione, pubblico e storie del cinema - download pdf or read online

By Pedro Armocida,Laura Buffoni

l. a. storia che racconteremo si ambienta in Italia e comincia all’incirca nel 2000. Sono gli anni di L’ultimo bacio e L’uomo in più, L’imbalsamatore e Respiro, I cento passi e Le destiny ignoranti. Anni in cui si afferma una nuova generazione di registi che di lì a poco renderà il cinema italiano di nuovo esportabile. Ma il 2000 è anche l’anno in cui il Grande Fratello televisivo spazza through ogni residua distanza tra soggetto e oggetto dello sguardo, tra pubblico e privato, e prefigura los angeles “registrazione continua” della vita resa oggi possibile dai vari Google Glass e Lifelogging digital camera; iniziano in quel periodo a diffondersi gli telephone, nascono iTunes e Wikipedia (e poi YouTube, fb e gli altri social network), sull’onda del nuovo valore-diktat della condivisione: “to share”, “condividere”, ma lo percentage è anche l. a. misura monetizzabile su cui si fondano tutti i broadcaster del mondo. In questo situation che corre velocissimo sui binari di una rivoluzione morale, tecnologica e della visione che sono ancora in atto, qual è il ruolo del cinema? Che posto ha l. a. settima novecentesca arte nel mondo contemporaneo? E poi: il cinema è ancora un’arte popolare? È in grado di raccontare storie according to tutti, come un pace facevano il teatro, il melodramma cantato, il romanzo d’appendice, il fotoromanzo? In che termini si può definire un’arte della narrazione e come il modo di raccontare è cambiato e sta cambiando insieme al moltiplicarsi delle forme di fruizione e con l’irrompere prepotente della produzione seriale? Cercheremo di rispondere a queste domande grazie al contributo di studiosi ed esperti di cinema ma anche di tecnici, sceneggiatori e narratori, consistent with dare una prospettiva il più possibile ricca e composita che attraversa i generi e l. a. storia dell’immaginario negli anni 2000 prendendoci anche qualche libertà, scavando nel passato e prefigurando il futuro, persino sconfinando nella fantascienza come nel racconto inedito di Antonella Lattanzi che chiude il volume.

Show description

Read more

New PDF release: MOOC, COOC : La formation professionnelle à l'ère du digital

By Laetitia Pfeiffer

Les MOOC (Massive Open on-line classes) représentent aujourd’hui  un réel problem pour les entreprises. Cet ouvrage a pour objectif d’aider les responsables formation à comprendre les principes et les enjeux de ce nouveau mode d’apprentissage : historique, fonctionnement, domaines d’applications, acteurs en France, en Europe et aux Etats-Unis, company types possibles... L’auteur met en particulier l'accent sur les COOC (Corporate Open on-line classes) dans lesquels se lancent de plus en plus d'entreprises. Les COOC permettent-ils de former mieux pour moins cher ? Quelles sont les compétences qu'ils permettent de développer ? Et quels sont, plus globalement, les affects en terme d’image de marque de l'entreprise ? L'auteur fait le aspect sur toutes les questions que se posent aujourd'hui les entreprises et s'appuient sur de nombreux témoignages et cas d'entreprises pour étayer son propos. Un advisor complet, ambitieux et complètement à jour.
 
 

 

Show description

Read more